Taormina Film Fest 2018: master-class Maria Sole Tognazzi

 

Attenzione alle tematiche femminili nella quinta giornata della 64° edizione del Taormina Film Fest, diretta da Gianvito Casadonte e Silvia Bizio.

La proiezione “Io e Lei” di Maria Sole Tognazzzi  ha fatto da apripista all’ormai consueto appuntamento “In conversazione”,  in cui la direttrice artistica ha incontrato la regista romana. L’incontro si è caratterizzato per il tono confidenziale tra le due donne, in cui Maria Sole Tognazzi è stata protagonista di una chiacchierata che dal passato, del suo esordio, dalla formazione anche in famiglia, è arrivata fino agli ultimi film, toccando anche l’importante tematica della difesa dei diritti delle donne.                                                                                                                «Quando Silvia mi ha chiesto di venire al festival – ha detto la regista riferendosi alla co-direttrice artistica Bizio –  e mi ha parlato dello sguardo femminile, di una giuria tutta fatta da donne, ho pensato di portare due film, “Viaggio sola” ed “Io e Lei”, che non sono nuovi, e infatti fuori concorso, che parlano di donne e raccontano di personaggi femminili in maniera abbastanza particolare». Maria Sole Tognazzi spiega poi il suo modo di intendere un cinema al femminile, oltre le differenze di genere.                                                                         «Da regista donna ho sempre ritenuto che non esistano delle differenze, penso che esistano degli autori che raccontano in modo personale, e che hanno un proprio sguardo una propria visione. Non mi piace fare una distinzione di genere ma mi piace parlare dei diritti dei lavoratori e del rispetto delle donne che lavorano».                                                                              Per questo nel corso della Masterclass, ringraziando la co-direttrice artistica Silvia Bizio per lo spazio dato alle donne in questa edizione del Festival, ha quindi fatto riferimento allo scandalo sulle molestie sessuali all’interno del mondo del cinema, richiamando l’attenzione sulla necessità dell’impegno sociale in difesa delle donne.                                                   «Francesca Marciano – ha detto la regista –  di ritorno dagli Stati Uniti ha radunato 124 donne, lavoratrici del mondo del cinema, dando vita da un  manifesto “Dissenso Comune”, che  è un primo passo con cui le lavoratrici del cinema italiano hanno preso posizione rispetto allo scandalo sulle molestie sessuali e quindi sulla difesa dei diritti delle donne. Il festival di Taormina – ha sottolineato Maria Sole Tognazzi – con una giuria tutta al femminile ha così assolto ad una delle finalità del manifesto che è quella di riservare maggiore spazio alle donne nelle manifestazioni che riguardano il Cinema».

Altro appuntamento con l’autore oggi pomeriggio con Monica Guerritore sempre “In Conversazione” con Silvia Bizio.

Attesa in serata per il film della sezione “in concorso” “Be kind” di Nino Monteleone e Sabrina Paravicini (Italia). Per la stessa sezione sono stati anche proiettati Seguimi” di Claudio Sestieri ( Italia) e alle 21 sarà la volta di “ Road to the Lemon Grove”  di Dale Hildebrand (Canada/Italia). Il film “Transfert” di Massimiliano Russo  (Italia) è invece tra i film  “fuori concorso”.  Tra i corti verrà presentato “Il compleanno di Alice” di Maria Grazia Cucinotta (Italia), che sarà presentato domani dalla stessa produttrice e regista alle 18.20 in sala B.  Alle 16 di oggi invece “Posso entrare?”  di Fariborz Kamkari (Italia). Nella sezione Documentario sarà la volta dei titoli  “Acqua e Zucchero: Carlo di Palma, I Colori della  Vita”  sempre di Fariborz Kamkari (Italia) e “Greetings from Austin”  di Vittorio Bongiorno (Italia) a seguire il “Don Diego Trio”, ragazzi protagonisti del film che si esibiranno in un concerto acustico di musica rockabilly.

Alle 21, fuori competizione, sarà la volta del proiezione del film “Gotti”  di Kevin Connolly con John  Travolta  (Usa).

 

Taormina 18 Luglio 2018

Appuntamenti per la giornata di domani 19 Luglio 2018

 

Ore 11.00 sala B  – Sicily my love di Michael Roberts

Ore 12:00 sala B – Il raccontatore di Giancarlo Mogavero

Ore 14:00 sala A – Seguimi di Claudio Sestieri

Ore 16:00 sala A – Mare di Grano di Fabrizio Guarducci

Ore 17:00 sala B – Sabina Guzzanti in conversazione con Silvia Bizio

Ore 18:00 sala A – Restiamo amici di Antonello Grimaldi

Ore 18:00 sala B – Sunrise Road di Leopoldo Dondena

Ore 18:20 quarto Piano sala Congressi – Maria Grazia Cucinotta presenta “Il compleanno di Alice”

Ore 18:30 sala B – Hands of God di Riccardo Romani

Ore 20:00 sala A – Paura dell’ignoto di Gabriel Jenkinson

Ore 20:00 sala B – Angel face di Vanessa Filho

Ore 20:15 sala A – The Happy Prince di Rupert Everett e Maurizio Millenotti

 

Annunci

Pubblicato il 18 luglio 2018 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: