Catania: Corecom avrà sede anche a Palazzo Minoriti

Il Comitato regionale per le Comunicazioni (Corecom) avrà anche una sede di a Catania in via Etnea per svolgere un ruolo di supporto e consulenza in materia di comunicazioni nei confronti dell’Assemblea Regionale Siciliana. La nuova sede si affianca a quella di via Beato Bernardo, inaugurata alcuni mesi fa, che offre i servizi all’intero territorio della Sicilia Orientale dando a cittadini della Sicilia orientale la possibilità di accedere a tutti i servizi resi dal Corecom, e in particolare alle conciliazioni e alle definizioni, strumenti gratuiti in difesa dei diritti dei consumatori nei confronti delle compagnie di telecomunicazioni.
L’edificio dove sono allocati gli uffici è Palazzo Minoriti, di proprietà della Città metropolitana di Catania, dove già la Regione ha la disponibilità dei locali con ingresso da via Etnea n. 73.
Il Corecom è l’organo di governo, garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni in ambito regionale, ed è organo funzionale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom).
L’Assemblea Regionale Siciliana ed il Corecom si impegnano dunque a svolgere in questi locali, a beneficio della Città Metropolitana di Catania, l’attività di monitoraggio e di comunicazione diretta di tutte le fonti normative regionali, nazionali e comunitarie, dalle quali possano ricavarsi finanziamenti per gli interventi pubblici nei settori di competenza della Città Metropolitana, nonché attività di accordo e di consulenza con i servizi  informativi dell’Ente
Per queste finalità è stato firmato un accordo per l’uso di beni pubblici dal sindaco metropolitano, Enzo Bianco, dal presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, e dalla presidente del Corecom Sicilia Maria Annunziata Astone. Presenti il dirigente Corecom Francesco Di Chiara e il dirigente del servizio Patrimonio della Città metropolitana, Salvatore Roberti.
Da novembre  2008 all’aprile 2017 i locali sono stati sede dell’ Ufficio Garante per la tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e per il loro reinserimento sociale.
Annunci

Pubblicato il 12 settembre 2017 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: