Archivio mensile:marzo 2014

Studente catanese muore in gita a Barcellona (Spagna)

Annunci

Piano Tavola (Belpasso): Scoperto sportello bancomat alterato

Bancomat
Si chiama «cash trapping» ed è la nuova frontiera del furto mediante la manomissione degli sportelli bancomat.
Il fenomeno è stato riproposto a Piano Tavola (Belpasso) dove i Carabinieri, su segnalazione al 112, hanno scoperto l’alterazione di uno di questi sportelli mediante l’inserimento di una placca metallica, realizzata appositamente, nello sportellino di distribuzione delle banconote, senza alcuna visibile alterazione.
Gli utenti avrebbero potuto concludere le operazioni di prelievo sino alla fase «Operazione completata/importo erogato», ma di fatto le banconote sarebbero rimaste intrappolate nello sportellino all’insaputa del cliente che, imputando il disguido a un guasto tecnico, si sarebbe allontanato con l’intento di reclamare il disservizio all’istituto di credito in un secondo momento.
È a quel punto che i malviventi generalmente intervengono per rimuovere lo sportellino e recuperare il denaro. La tecnica, ampiamente diffusa, è in grado di fruttare ai malviventi anche 1.500,00 € al giorno.
E’ opportuno segnalare che nel caso in cui, dopo un’operazione di richiesta di contante ad uno sportello Bancomat, non dovessero uscire le banconote occorre allertare i Carabinieri al numero di emergenza «112». I militari provvederanno a constatare l’eventuale presenza del marchingegno e ad interessare i gestori del servizio per ripristinarne il regolare funzionamento.

Studente catanese muore tragicamente a Barcellona

Incidente stradale verificatosi sulla A19 PA-CT, km 189,8, carreggiata direzione Catania.

Belpasso: I giorni e i luoghi della memoria (Video)

SANTA PASQUA, VISITE E CELEBRAZIONI RELIGIOSE SONO LEGITTIME ATTIVITÀ EXTRASCOLASTICHE

Belpasso, “Fondazione Carri Santa Lucia”: “I giorni ed i luoghi della memoria”

Strada Statale 284: incidente alle 4 del mattino

Incidente stradale, pochi minuti dopo le 4 di questa mattina, sulla strada statale 284 Paternò-Adrano. Sul posto è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno estratto il ferito dalle lamniere. L’uomo è stato poi trasportato in ospedale.

Belpasso: la città rievoca l’eruzione dell’Etna del 1969

SICUREZZA ALIMENTARE: sequestrate 2 tonnellate di prodotti ittici

Il Pikaciccio

Ricette di viaggio, cucina e vita di due pazzi scatenati

etnea.wordpress.com/

ETNEA...di Sonia Distefano